Creato 08 Febbraio 2017 Categoria: Bandi Assegnati
Visite: 1252
Stampa
agrorinascesito

AGRORINASCE s.c.r.l.

Agenzia per l’innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio

_______________________________________

Repubblica Italiana - Regione Campania - Provincia di Caserta

Via Roma – presso Casa Comunale – 81036 San Cipriano d’Aversa (CE)

     Tel. 081-8923034 fax 081-8160091

www.agrorinasce.org

 

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE
PER LA COSTITUZIONE DELL’ALBO DEL CENTRO DI EDUCAZIONE E DOCUMENTAZIONE AMBIENTALE PIO LA TORRE DI S. MARIA LA FOSSA PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA’ DI EDUCAZIONE, FORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE SUI TEMI AMBIENTALI

***

VERBALE DI GARA N. 1 DEL 03/02/2017

 

Premesso che

- la società consortile Agrorinasce – Agenzia per l’innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio, costituita da sei Comuni della Provincia di Caserta: Casal di Principe, Casapesenna, S. Cipriano d’Aversa, S. Marcellino, S. Maria La Fossa e Villa Literno, ha rappresentato il primo progetto pilota per il rafforzamento della cultura della legalità in un’area ad alta densità criminale nell’ambito del Programma Operativo Multiregionale “Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno d’Italia” QCS 1994-99, confermato poi con un nuovo progetto pilota nell’ambito del PON Sicurezza 2000-2006, entrambi promossi e gestiti dal Ministero dell’Interno e per ultimo il PON Sicurezza QCS 2007-2013;

- il progetto pilota Agrorinasce ha costituito la sperimentazione di una nuova linea di intervento nell’ambito delle politiche di coesione sociale finalizzata alla generazione di opportunità di sviluppo e di misure preventive di lotta al crimine organizzato ed alla criminalità in genere, anche attraverso il recupero di beni confiscati alla camorra;

- in tutti i Comuni aderenti ad Agrorinasce sono, infatti, localizzati numerosi beni immobili confiscati alla camorra, suscettibili di un loro recupero ad uso sociale e/o produttivo ai sensi del decreto legislativo 159/2011 (codice antimafia), con l’obiettivo di migliorare le condizioni per lo sviluppo sociale, economico e della legalità per l’intero comprensorio;

- La società Agrorinasce, nell’ambito delle predette attività, ha chiesto ed ottenuto dall’Amministrazione Comunale di S. Maria La Fossa la concessione d’uso gratuito dell’area agricola confiscata a Francesco Schiavone, Sandokan, in località Ferrandelle per essere destinato a Centro di educazione e documentazione ambientale, isola ecologica e impianti di energia da fonte rinnovabile;
- Agrorinasce ha così promosso e realizzato nella predetta area confiscata il ‘Centro di documentazione ed educazione ambientale e isola ecologica intitolato a Pio La Torre’, finanziato dal Ministero dell’Interno PON Sicurezza Ob. Convergenza 2007-2013; l’isola ecologica, sempre finanziato dal Ministero dell’Interno PON Sicurezza Ob. Convergenza 2007-2013; e l’impianto di produzione di energia da fonte rinnovabile di biogas, di potenza pari 999 KW, per il trattamento dei reflui zootecnici e abbattimento della carica dei nitrati;

- In particolare, il Centro di educazione e documentazione ambientale Pio La Torre è un Centro gestito dalla stessa Agrorinasce al fine di programmare e realizzare attività di educazione, formazione e sensibilizzazione sui temi dell’ambiente,

- Agrorinasce ha, così, attivato diverse partnership con primarie istituzioni culturali, scientifiche e professionali: 1) Seconda Università degli Studi di Napoli, in particolare con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche; 2) il CIRAM, Centro di Ricerche Interdipartimentale per l’Ambiente dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; 3) l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Caserta; 4) l’Ordine dei dottori Agronomi e dottori Forestali della Provincia di Caserta.

- Agrorinasce e il Comune di S. Maria La Fossa, con bando indetto in data 09.12.2016, hanno pubblicato la manifestazione di interesse pubblica per la costituzione di un Albo del Centro di educazione e documentazione ambientale Pio La Torre con tre distinte sezioni: 1) Associazioni di volontariato; 2) Cooperative sociali; 3) Imprese private e organismi di formazione accreditati, allo scopo di attivare sempre più iniziative di educazione, formazione e sensibilizzazione sui temi dell’ambiente, in partenariato con i soggetti iscritti all’Albo, anche presentando apposite richieste di finanziamento o anche di sponsorizzazione.

 

Ciò premesso

Il giorno 03 del mese di Febbraio dell’anno 2017, alle ore 09.30, in Casal di Principe, presso la sede della società consortile Agrorinasce Scrl, ovvero Università per la Legalità e lo sviluppo del territorio, sita al C.so Umberto I – 882, il Responsabile del procedimento, dott. Giovanni Allucci, coadiuvato dai collaboratori dott. Andrea Cioce e dott. Giovan Battista Pasquariello procede all’esame delle domande pervenute.

Si da atto che al comune di San Cipriano d’Aversa sono pervenuti, entro il termine previsto dal bando, 6 plichi, i quali sono stati consegnati al RUP e che di seguito va ad elencare:

 

 

Istanza

 

 

Cron.

n. prot.

data

MITTENTE

 

Indirizzo

1

92

04/01/2017

Coop. Soc. “CITTA’ DI LEONIA “

Via Vicinale Rondinella, 2 – 80147 Napoli (NA)

2

93

04/01/2017

NATURALMENTE Srl

Via Vicinale Paradiso, 74 – 80126 Napoli (NA)

3

125

05/01/2017

CONSVIP Scrl

Via Nuova Poggiorelae, 61 – 80143 Napoli (NA)

4

178

09/01/2017

Ass.ne No Profit “FUTURA”

Via Appia km. 186 n° 83 – 81050 Francolise (CE)

5

179

09/01/2017

Ass.ne Volontariato “GEOFILOS ATELLA”

Via XXIV Maggio – 81030 Succivo (CE)

6

181

09/01/2017

Coop. Soc. “TERRA FELIX”

Via Marconi, 67 – 81030 Sant’Arpino (CE)

 

Si precisa che complessivamente risultano pervenuti n. 6 plichi debitamente sigillati e controfirmati sui lembi di chiusura.

Si procede quindi all’apertura delle buste pervenute per la verifica dei documenti richiesti nel bando “Invito a manifestare interesse per la costituzione dell’albo del centro di educazione e documentazione ambientale Pio la Torre di S. Maria la Fossa per la realizzazione di attività di educazione, formazione e sensibilizzazione sui temi ambientali” elencati nell’articolato del bando e che in questo verbale vengono ripresi:

1. I soggetti interessati faranno domanda di iscrizione all’Albo Centro di educazione e documentazione ambientale Pio La Torre di S. Maria La Fossa con un istanza redatta in carta semplice, che dovrà essere consegnata presso la sede operativa di Agrorinasce entro il 31 Marzo di ciascun anno, indirizzata alla società e sottoscritta dal legale rappresentante.

2. Alla domanda di adesione deve essere allegata la seguente documentazione:

Per le Associazioni e le cooperative sociali ·

a) Statuto e atto costitutivo (o per atto pubblico o per scrittura privata registrata) redatto in data precedente di almeno 12 mesi dalla richiesta di iscrizione all’Albo;

b) Dichiarazione, debitamente sottoscritta dal legale rappresentante, resa ai sensi del DPR.445/2000 di essere un‟organizzazione del terzo settore con le caratteristiche di cui all’art. 4lett. A e B del presente regolamento;

c) Elenco dei nominativi degli aderenti ricoprenti le varie cariche con indicazione del luogo e della data di nascita e della residenza;

d) Comunicazione contenente l’indicazione della consistenza numerica degli associati o soci delle cooperative;

e) Elencazione delle attività svolte sui temi dell’ambiente nell’anno precedente alla domanda di iscrizione e le attività che si intendono svolgere nel futuro;

f) Codice Fiscale e/o partita IVA dell’organizzazione; E-mail; Copia ultimo bilancio preventivo approvato;

Copia ultimo consuntivo approvato.

Per le società o ditte individuali e gli organismi di formazione accreditati

a) Statuto e atto costitutivo redatto in data precedente di almeno 12 mesi dalla richiesta di iscrizione all’Albo;

b) Visura camerale aggiornata

c) Elencazione delle attività svolte sui temi dell’ambiente nell’anno precedente alla domanda di iscrizione e le attività che si intendono svolgere nel futuro;

d) Codice Fiscale e/o partita IVA della ditta; E-mail; Copia ultimo bilancio approvato; e) fotocopia dell’accreditamento come organismo di formazione.

 

Il responsabile del procedimento procede alla verifica della completezza della documentazione presentata, dal bando di gara, procedendo in ordine cronologico:

1)Coop. Soc. “CITTA’ DI LEONIA” prot. 92 del 04/01/2017 – Domanda di iscrizione; Dichiarazione organizzazione terzo settore; Elenco nominativi ricoprenti cariche; comunicazione consistenza numerica associati o soci della cooperativa; curriculum cooperativa; verbale assemblea straordinaria e ordinaria del 29 Marzo2005; atto costitutivo cooperativa; bilancio di esercizio al 31/12/2015; documento di riconoscimento legale rappresentante.

2)Naturalmente Srl prot. 93 del 04/01/2017 - Domanda di iscrizione; bilancio di esercizio al 31/12/2015; atto costitutivo società; visura camerale 12/10/2016; documento di riconoscimento legale rappresentante.

3)Consvip Scrl prot. 125 del 05/01/2017 - Domanda di iscrizione; atto costitutivo e statuto consorzio; visura camerale 04/10/2016; elenco attività svolte; decreto dirigenziale Regione Campania n° 156 del 17/05/2016; documento di riconoscimento legale rappresentante.

4)Ass.ne No Profit “FUTURA” prot. 178 del 09/01/2017 - Domanda di iscrizione; atto costitutivo e statuto associazione; visura camerale 11/11/2015; decreto dirigenziale Regione Campania n° 156 del 17/05/2016; situazione patrimoniale aggiornata al 31/12/2014; progetti svolti anno 2016; documento di riconoscimento legale rappresentante.

5)Ass.ne Volontariato “GEOFILOS ATELLA” prot. 179 del 09/01/2017 - Domanda di iscrizione; atto costitutivo e statuto associazione; elenco attività svolte; bilancio economico anno 2015; documento di riconoscimento presidente.

6)Coop. Soc. “TERRA FELIX” prot. 181 del 09/01/2017 - Domanda di iscrizione; atto costitutivo; verbale di assemblea del 03/11/2016 con variazione oggetto sociale e trasferimento sede legale; elenco attività svolte; bilancio di esercizio al 31/12/2015; documento di riconoscimento legale rappresentante.

Verificata la documentazione presentata si procede all’elaborazione delle sezioni previste dal bando. Si precisa, così come richiamato all’art. 7 del regolamento per l’istituzione dell’albo del Centro di Educazione e Documentazione Ambientale “Pio La Torre” di S. Maria la Fossa, che le sezioni di iscrizioni sono così suddivise:

a) Sezione delle associazioni giovanili, culturali, ambientaliste e del tempo libero;

b) Sezione delle cooperative sociali;

c) Sezione delle ditte e degli organismi di formazione.

Le richieste di iscrizione nell’Albo “CEDA” Pio La Torre sono così pervenute:

 

Cron.

MITTENTE

 

 

 

Indirizzo

 

Sezione dell’Albo    

A-B-C

1

Coop. Soc. “CITTA’ DI LEONIA “

Via Vicinale Rondinella, 2 – 80147 Napoli (NA)

 

Sezione B

2

NATURALMENTE Srl

Via Vicinale Paradiso, 74 – 80126 Napoli (NA)

 

Sezione C

3

CONSVIP Scrl

Via Nuova Poggiorelae, 61 – 80143 Napoli (NA)

 

Sezione C

4

Ass.ne No Profit “FUTURA”

Via Appia km. 186 n° 83 – 81050 Francolise (CE)

 

Sezione C

5

Ass.ne Volontariato “GEOFILOS ATELLA”

Via XXIV Maggio – 81030 Succivo (CE)

 

Sezione A

6

Coop. Soc. “TERRA FELIX”

Via Marconi, 67 – 81030 Sant’Arpino (CE)

 

Sezione B

 

Il responsabile del procedimento, completata l’esame della documentazione presentata, dichiara tutte e sei (6) compagini idonee ad essere inserite nell’albo sopra richiamato e da mandato agli uffici di Agrorinasce di procedere alle verifiche, così come richiamato all’art. 6 del regolamento, dei requisiti previsti dalla normativa antimafia.

Alle ore 12.00, le operazioni vengono concluse. Del che è verbale.

 

Casal di Principe, 03/02/2017

 

Il Responsabile del procedimento

f.to (Dott. Giovanni Allucci)

 

I collaboratori

f.to (dott. Giovan Battista Pasquariello)

 

f.to (dott. Andrea Cioce)

 

 

 

 

01_agro_up

02_pom_up

03_pom_up

 

 

04_svi_up

05_leg_up

06_stu_up

07_rec_up

08_arc_up

09_spo_up

 

 

 

bannerlibro-delpreteACQUISTA IL LIBRO
A TESTA ALTA
Federico Del Prete:
una storia di resistenza alla camorra

mostraDDbannerLa Mostra dedicata a
Don Peppe Diana

prenotamostraH

sportelloSolTHLo Sportello
Solidarietà

camnogra-thRagioni e strumenti per essere contro la criminalità organizzata

mobastaBannerMo' Basta: associazioni e sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo