Creato 19 Ottobre 2012 Categoria: Iniziative per la Legalità
Visite: 5109
Stampa

agro_mk

Dopo l'accordo siglato tra l'Ordine dei dottori commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta e Agrorinasce, parte il corso di aggiornamento per gli amministratori giudiziari dal titolo "Il ruolo dell'amministratore giudiziario nella gestione dei beni sequestrati alle organizzazioni criminali".

Il corso è articolato in sei moduli, avrà inizio il 26 ottobre e terminerà il 14 dicembre 2012.

Per esigenze di carattere organizzativo il corso è riservato a un numero massimo di 50 partecipanti. In caso di superamento del numero massimo sarà valutata la possibilità di svolgere il corso presso altra sede in Caserta o organizzare successive edizioni.

La quota d'iscrizione è stata fissata in euro 50,00 e potrà essere versata direttamente presso la sede dell'Ordine in occasione della I° giornata del corso.

Le domande d'iscrizione devono essere presentate alla Segreteria dell'Ordine compilando l'apposito modulo allegato (mod. IS-1) a mano o a mezzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. a partire dal le ore 13:00 del 19.10.2012 e fino al 24.10.2012. Le iscrizioni saranno accolte secondo l'ordine cronologico in cui perverranno.

La partecipazione al corso dà diritto all'acquisizione di un credito formativo valido ai fini della formazione professionale continua per ogni ora di effettiva partecipazione con un massimo di 24 crediti formativi.

 

 Scarica il bando.pdf

 Scarica il modulo di iscrizione mod. is-1.pdf

 

01_agro_up

02_pom_up

03_pom_up

 

 

04_svi_up

05_leg_up

06_stu_up

07_rec_up

08_arc_up

09_spo_up

 

 

 

bannerlibro-delpreteACQUISTA IL LIBRO
A TESTA ALTA
Federico Del Prete:
una storia di resistenza alla camorra

mostraDDbannerLa Mostra dedicata a
Don Peppe Diana

prenotamostraH

sportelloSolTHLo Sportello
Solidarietà

camnogra-thRagioni e strumenti per essere contro la criminalità organizzata

mobastaBannerMo' Basta: associazioni e sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo