Creato 07 Settembre 2012 Categoria: Iniziative per la Legalità
Visite: 5118
Stampa


agro_mk

Dal 29 al 31 agosto, come evento collaterale del World Urban Forum 6, si è svolta a Napoli la “Women’s Multi-Stakeholder Academy” – Designing and Delivering Urban Prosperity that Works for Women. Obbiettivo principale dell’assemblea la condivisione di esperienze, competenze e pratiche del movimento mondiale delle donne, per garantire la resilienza e la qualità della vita nelle aree urbanizzate. Nell’ambito dell’iniziativa una delegazione di otto donne attive nei paesi di loro provenienza per la promozione dei diritti delle donne e il contrasto della violenza di genere, ha visitato “Lorena – Casa delle donne contro la violenza”, centro antiviolenza e casa rifugio per donne maltrattate gestito a Casal di Principe dalla Cooperativa E.V.A., realtà associativa coinvolta nelle attività dell’International Academy. Nella struttura, bene confiscato alla camorra e rifunzionalizzato per scopi sociali, è stata allestita un’attività di catering per il sostegno all’autonomia e all’inserimento lavorativo delle donne in uscita dalle situazione di violenza intrafamiliare. Componevano la delegazione: Danielle Pedrosa di Espaco Feminista (Brasile), Rose Angiro di Groots Kenia (Kenia), Carolina Pineiro di Huziro Commission USA (USA), Quazi Baby di Partecipatory Development Action Program (Bangladesh), Julieta Ortal di Legazpi City Slumdwellers Fed Inc (Filippine), Ayfer Baykal di biga Kooperatifi e Ilk Adim di KadinCevre Kulturve isletme Kooperatifi (Turchia), Belir Jay dell’Huairou Commission (Inghilterra). Dopo la visita della struttura e l’illustrazione delle metodologie di lavoro della Cooperativa E.V.A. e la degustazione dei prodotti realizzati dalle ospiti del centro guidate dallo schef Anna Chiavazzo del Giardino di Ginevra le donne presenti hanno avuto l’opportunità di confrontarsi sulle diverse realtà su cui si trovano ad operare evidenziando le differenze normative e dei servizi specialistici offerti alle donne in difficoltà. Unanime l’apprezzamento per “Lorena” ed in generale per le strategie di prevenzione e contrasto della violenza di genere poste in essere dai centri antiviolenza italiani dell’Associazione D.I.R.E., illustrate nell’occasione dalla presidente della Cooperativa E.V.A. Raffaella Palladino.  

 

 p1070143






01_agro_up

02_pom_up

03_pom_up

 

 

04_svi_up

05_leg_up

06_stu_up

07_rec_up

08_arc_up

09_spo_up

 

 

 

bannerlibro-delpreteACQUISTA IL LIBRO
A TESTA ALTA
Federico Del Prete:
una storia di resistenza alla camorra

mostraDDbannerLa Mostra dedicata a
Don Peppe Diana

prenotamostraH

sportelloSolTHLo Sportello
Solidarietà

camnogra-thRagioni e strumenti per essere contro la criminalità organizzata

mobastaBannerMo' Basta: associazioni e sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo