Creato 27 Aprile 2012 Categoria: Festival del Teatro
Visite: 6287
Stampa
2012_04_29_manifesto-1

4° FESTIVAL DEL TEATRO

 Teatro Comunale, Parco della Legalità - Casal di Principe (CE)

Domenica 29 Aprile 2012 – ore 18,30

 Compagnia teatrale "O raggio e sole" - Sant'Arpino

“'Gennareniello”

Commedia di Eduardo De Filippo


Trama: Su una caratteristica terrazza napoletana, dove specie in estate si svolge giorno e notte la vita della famiglia, Gennaro un uomo ormai avanti negli anni, conversa scherzosamente con una giovane che abita una stanza la cui finestra dà sulla terrazza. Concetta, sua moglie, che già da tempo non sopportata le smancerie della signorina, è una tipica donna di casa sulle cui spalle ricade tutto il peso dell'andamento familiare e della cura del figlio Tommasino, un giovane ritardato, quasi cieco, sempre occupato a masticare per una fame insaziabile. Sono parole scherzose quelle di Gennaro, che trovano accoglienza civettuoladalla giovane che provoca con i suoi atteggiamenti il protagonista della commedia, dentro di sé convinto, di essere un uomo ancora interessante.

Tanto più che egli si presenta come geniale inventore di strambi ritrovati, i cui disegni "tecnici" sono affidati a un inquilino della casa, sempre in arretrato con la pigione: uno scalcinato maestro di disegno, amico e stimatore delle croste che dipinge la sorella zitella, con pretese artistiche, di Gennaro. Gennaro ha trovato un "ingegnere" del nord che potrà valutare il ritrovato destinato a impedire le forature degli pneumatici delle auto.

I due si ritrovano sulla terrazza con il presunto ingegnere, in realtà un semplice rappresentante di commercio, che più che interessarsi ai disegni tecnici apprezza la figura della ragazza affacciata alla finestra che continua il gioco del corteggiamento con Gennaro sino a spingersi ad invitarlo a baciarla. Fingendo ritrosia Gennaro, si arrampica su una sedia e la bacia in viso più volte tra gli applausi ironici dei due amici. A questo spettacolo, a cui si trova casualmente ad assistere, Concetta reagisce violentemente prendendosela con la ragazza, dandole della poco di buono, e con il marito chiamandolo "vecchio vizioso". Gennaro, svergognato di fronte ai presenti, e offeso abbandona il tetto coniugale per farla finita con una vita di incomprensioni. I due che hanno spinto Gennaro allo scherzo ora si sentono in colpa e riportano con la forza sulla terrazza il marito; abbigliandolo con oggetti di fortuna lo presentano alla moglie come un giovanotto di primo pelo, non più Gennaro, ma Gennareniello. Di fronte alla visione del marito sconsolato e umiliato dalla presa in giro dei due, Concetta reagisce con violenza cacciandoli e difendendo la dignità del suo uomo.

 

 

NON MANCATE!!!

 

 

 

 

folder Foto della Manifestazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


01_agro_up

02_pom_up

03_pom_up

 

 

04_svi_up

05_leg_up

06_stu_up

07_rec_up

08_arc_up

09_spo_up

 

 

 

bannerlibro-delpreteACQUISTA IL LIBRO
A TESTA ALTA
Federico Del Prete:
una storia di resistenza alla camorra

mostraDDbannerLa Mostra dedicata a
Don Peppe Diana

prenotamostraH

sportelloSolTHLo Sportello
Solidarietà

camnogra-thRagioni e strumenti per essere contro la criminalità organizzata

mobastaBannerMo' Basta: associazioni e sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo