Creato 14 Marzo 2012 Categoria: Iniziative per la Legalità
Visite: 6275
Stampa

agro_mk 

 

 

 

Lunedì 12 marzo 2012 alle 10.30 a Casal di Principe -  via Benevento 26 - è stata inaugurata la ‘Casa Lorena: Centro di accoglienza per donne vittime di violenza’, promosso da Agrorinasce e gestita dalla cooperativa sociale EVA Onlus.

 

‘Casa Lorena’ è un progetto di recupero, ad uso sociale, di un bene confiscato alla camorra, e destinato sia ad accogliere che ad offrire servizi sociali sul territorio. Il Centro, realizzato grazie alla cooperativa sociale EVA Onlus ed al sostegno della Fondazione Vodafone, è autorizzato all’accoglienza delle donne vittime di violenza ed è dotato di una cucina industriale per attività di catering e produzione di alimenti.

 

“Si tratta evidentemente di un progetto di alto valore sociale – dichiara Giovanni Allucci, Amministratore Delegato di Agrorinasce – che permetterà a giovani donne, spesso con minori, di essere accolti e di avere allo stesso tempo una possibilità di reinserimento lavorativo. Il tutto in un bene confiscato alla camorra ed a Casal di Principe, un ulteriore segnale che è possibile sperare in un futuro migliore. Al riguardo, mi è d’obbligo ringraziare innanzitutto la Fondazione Vodafone per la sensibilità mostrata nella valutazione dell’ambizioso progetto presentato dalla cooperativa sociale EVA Onlus e tutte le persone, le istituzioni, i tecnici, le ditte ed i cittadini che hanno collaborato a questo nuovo progetto di recupero di un bene confiscato alla camorra.”. 

 

 

  

 

folder Foto della Manifestazione - Parte 1      

 

 folder Foto della Manifestazione - Parte 2 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

01_agro_up

02_pom_up

03_pom_up

 

 

04_svi_up

05_leg_up

06_stu_up

07_rec_up

08_arc_up

09_spo_up

 

 

 

bannerlibro-delpreteACQUISTA IL LIBRO
A TESTA ALTA
Federico Del Prete:
una storia di resistenza alla camorra

mostraDDbannerLa Mostra dedicata a
Don Peppe Diana

prenotamostraH

sportelloSolTHLo Sportello
Solidarietà

camnogra-thRagioni e strumenti per essere contro la criminalità organizzata

mobastaBannerMo' Basta: associazioni e sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo