Creato 04 Ottobre 2011 Categoria: Iniziative per la Legalità
Visite: 6566
Stampa

Logo_Mo_Basta

La Camera di Commercio e “Mò Basta!” insieme a Casal di Principe e Castelvolturno contro il racket e l’usura.

 

 

Caserta, 04 ottobre 2011

 

Comunicato stampa

 

La Camera di Commercio di Caserta e l’Associazione Mò Basta hanno promosso due importanti iniziative di sensibilizzazione sui temi dell’anti usura ed antiracket, nell’ambito del progetto “Camper della Legalità”.

Le iniziative avranno luogo in due Comuni simboli della presenza di organizzazioni criminali ma anche della frontiera più vicina nella lotta alla camorra:

  1. 1)Casal di Principe (CE), il giorno 5 ottobre 2011 con inizio alle ore 17:00, presso l’Università per la legalità e lo sviluppo, sede del consorzio Agrorinasce e primo bene confiscato alla camorra recuperato nell’anno 2000. Parteciperanno il Procuratore Capo del Tribunale di S. Maria CV, dott. Corrado Lembo, il Questore di Caserta dott. Guido Longo, il Prefetto di Caserta dott. Ezio Monaco, il colonnello dei Carabinieri Crescenzio Nardone, il colonnello della Guardia di Finanza, Vincenzo Amendola, il Commissario Regionale per l’antiracket e usura Prefetto Franco Malvano, il Presidente della Provincia di Caserta on. Domenico Zinzi, il Presidente della Camera di Commercio dott. Tommaso De Simone, il Presidente di Agrorinasce dott.ssa Immacolata Fedele, l’Amministratore Delegato di Agrorinasce e consigliere delegato dell’Associazione Mò Basta dott. Giovanni Allucci, i Sindaci dei Comuni di Casal di Principe, Casapesenna, San Cipriano d’Aversa, S. Marcellino, S. Maria la Fossa e Villa Literno.
  2. 2)Castelvolturno, il giorno 6 ottobre 2011 con inizio alle ore 16’00 presso l’Aula Consiliare del Comune. Parteciperanno il Sostituto Procuratore della DDA Antonio Ardituro, la giornalista del Mattino, Rosaria Capacchione, il Questore di Caserta dott. Guido Longo, il Prefetto di Caserta dott. Ezio Monaco, il colonnello dei Carabinieri Crescenzio Nardone, il colonnello della Guardia di Finanza, Vincenzo Amendola, il Commissario Regionale per l’antiracket e usura Prefetto Franco Malvano, il Presidente della Provincia di Caserta on. Domenico Zinzi, il Presidente della Camera di Commercio dott. Tommaso De Simone, il Direttore dell’Osservatorio Provinciale sulla legalità e sicurezza dott. Natale Argirò, il Commissario di Castelvolturno Prefetto Walter Crudo, l’Amministratore Delegato di Agrorinasce e consigliere delegato dell’Associazione Mò Basta dott. Giovanni Allucci.

Soddisfazione espressa anche dal Presidente dell’Associazione Francesco Geremia: “Grazie alla Camera di Commercio di Caserta e a tutte le associazioni di categoria in queste settimane abbiamo condotto moltissimi incontri in diversi Comuni della Provincia di Caserta, ma non potevamo assolutamente mancare tutti insieme in due Comuni, come Casal di Principe e Castelvolturno, simboli della presenza della criminalità organizzata, ma anche nella lotta alla camorra, dove operano tantissime realtà sociali e produttive di assoluto rilievo”.

Sono soci dell’Associazione Mò Basta oltre la Camera di Commercio di Caserta e Agrorinasce (che l’ha promossa) tutte le più importanti associazioni di categoria ed i sindacati come Confindustria Caserta, CNA Caserta, CIA Caserta, Confagricoltura Caserta, Coldiretti Caserta, Confartigianato Caserta, Legacoop Campania, ASCOM Caserta, Cgil, Cisl e Uil Caserta, Ugl Caserta e Arci Caserta. Sono inoltre soci sostenitori i Comuni di Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa e Villa Literno. Saranno presenti anche le più importanti realtà associative che operano nel recupero dei beni confiscati alla camorra e nella difesa dei più deboli.

Tutti presenti in due momenti di alta valenza nella lotta al racket ed all’usura.

 

 

folder Foto della Manifestazione

 

Sportelli attivi contro l'usura ed il racket.pdf

Manifesto nuova campagna contro l'usara ed il racket.pdf

01_agro_up

02_pom_up

03_pom_up

 

 

04_svi_up

05_leg_up

06_stu_up

07_rec_up

08_arc_up

09_spo_up

 

 

 

bannerlibro-delpreteACQUISTA IL LIBRO
A TESTA ALTA
Federico Del Prete:
una storia di resistenza alla camorra

mostraDDbannerLa Mostra dedicata a
Don Peppe Diana

prenotamostraH

sportelloSolTHLo Sportello
Solidarietà

camnogra-thRagioni e strumenti per essere contro la criminalità organizzata

mobastaBannerMo' Basta: associazioni e sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo