Creato 25 Novembre 2010 Categoria: Iniziative per la Legalità
Visite: 6297
Stampa
7marchi_testata
Venerdì 26 novembre alle ore 12.00 a Casal di Principe presso il Teatro della Legalità verrà conferito il ‘Premio della Legalità’ alla trasmissione ‘Striscia La Notizia’ per il suo impegno a favore della legalità.

 

teatro_albero

 

 All’esterno del teatro è stato realizzato un’opera monumentale, “l’albero della legalità” del maestro Massimo Patroni Griffi; albero che è diventato anche il simbolo del premio istituito da Agrorinasce.

‘La società Agrorinasce – dichiara Immacolata Fedele, vice prefetto dell’UTG di Caserta Presidente di Agrorinasce – ha deciso di istituire un premio della legalità da conferire a personalità, testate giornalistiche o trasmissioni televisive di importanza nazionale che per ambiti e diversi livelli di competenza rappresentano un’importante riferimento nel contrasto alle illegalità. La presentazione in anteprima nazionale del libro di Donald Vergari, il mago di Az di Striscia La Notizia, ci ha dato l’opportunità di iniziare proprio con questa trasmissione che da anni è impegnata in Italia e in Campania a stanare tutte le illegalità e a sventare moltissime tipologie di truffe, e che ha realizzato inchieste sui beni confiscati alle mafie.’
Domani sarà, quindi, una giornata all’insegna della legalità con la presentazione del libro ‘"Il Ragioniere della Mafia" di Donald Vergari edito dalla F.B.E. Edizioni, e sarà concluso con il conferimento del premio alla trasmissione di ‘Striscia La Notizia’. Sarà presente Luca Abete, riferimento assoluto della trasmissione nella Regione Campania, al quale sarà conferito un premio speciale che testimonia l’impegno di tanti giovani che lavorano sui terreni agricoli confiscati alla criminalità organizzata.
‘Questo premio vuole essere una testimonianza concreta – dichiara l’Amministratore Delegato di Agrorinasce Giovanni Allucci – del lavoro che stiamo svolgendo in Comuni difficili nel recupero e valorizzazione di beni confiscati alla camorra. Il Teatro della Legalità è certamente uno di questi ma anche molti altri beni confiscati stanno producendo ottimi risultati’.
I dati forniti da Agrorinasce sul recupero dei beni confiscati alla camorra sono sicuramente importanti, oltre 20 beni confiscati sono già funzionanti per finalità sociali e pubbliche, grazie al lavoro di Agrorinasce e dei Comuni soci.
‘Nel Comune di Casal di Principe – dichiara il Sindaco dott. Pasquale Martinelli – abbiamo molte realtà positive che intendiamo valorizzare. Il lavoro di Agrorinasce da senza dubbio un contributo importante allo sviluppo del nostro territorio nella direzione della legalità’.
Alla giornata di presentazione del libro e di conferimento del premio parteciperanno rappresentanze degli istituti scolastici dei Comuni soci di Agrorinasce, i Sindaci di Casal di Principe, dott. Pasquale Martinelli, di Casapesenna, ing. Fortunato Zagaria, di S. Marcellino, avv. Pasquale Carbone, di S. Cipriano d’Aversa, avv. Enrico Martinelli, di S. Maria La Fossa, dott. Antonio Papa e di Villa Literno, dott. Antonio Ciliento.
.........................
---

01_agro_up

02_pom_up

03_pom_up

 

 

04_svi_up

05_leg_up

06_stu_up

07_rec_up

08_arc_up

09_spo_up

 

 

 

bannerlibro-delpreteACQUISTA IL LIBRO
A TESTA ALTA
Federico Del Prete:
una storia di resistenza alla camorra

mostraDDbannerLa Mostra dedicata a
Don Peppe Diana

prenotamostraH

sportelloSolTHLo Sportello
Solidarietà

camnogra-thRagioni e strumenti per essere contro la criminalità organizzata

mobastaBannerMo' Basta: associazioni e sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo